Chiesa Parrocchiale ''Santa Maria Assunta''

La chiesa parrocchiale, dedicata a Santa Maria Assunta, risale al 1600 e fu costruita sull’antichissima pieve, del X secolo, di cui restano parte dei muri antichi, 4 colonne con capitelli e 2 capitelli mensole visibili sotto il pavimento della chiesa attuale.
Questi resti architettonici, per le loro caratteristiche, si possono far risalire al dominio Longobardo del nostro territorio, mentre il portale con lunetta, che per un certo periodo è stato collocato in chiesa, a lato dell’altare di San Pancrazio, è certamente di epoca posteriore, dopo l’anno 1000.
La chiesa attuale, che negli anni ha subito diverse modifiche, ha una pianta a croce latina con cappelle laterali e cupola. L’altare maggiore e le cappelle sono ornati da dipinti a olio che risalgono a periodi diversi del 1600. Nello stesso secolo, precisamente nel 1666, ad opera di Lorenzo Pellegrini fu realizzato l’organo, restaurato nel 1997 a seguito della movimentazione di un comitato di cittadini per la raccolta dei fondi.
     

Chiesa parrocchiale, retro.

 

                
Chiesa parrocchiale, lato nord.  

ANTICO PORTALE

Lunetta dell’antico portale

Stipiti sinistro e destro dell’antico portale.

I 4 CAPITELLI

I 4 capitelli rimasti dell’antica pieve.

ORGANO PARROCCHIALE