Eventi

La mostra “Punti di luce. Essere una donna nella Shoah”, curata dallo Yad Vashem di Gerusalemme, grazie all’impegno dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, dal 2017 è disponibile in lingua italiana per svelare un aspetto meno noto della Shoah, quello delle donne che la attraversarono. Capitoli tematici che spaziano dall’amore alla maternità, dal cibo all’arte, danno voce alle donne ebree, alle […]

Leggi tutto…

Letture dalle testimonianze di Liliana Segre, Lucia Finzi, Giuliana Tedeschi, Liana Millu, Lidia Beccaria Col Con Elisa Lolli e Gabriele Tesauri Al violoncello Alessio Tedeschi Il reading è una lettura delle testimonianze lasciate da cinque donne, Liliana Segre, Lucia Finzi, Giuliana Tedeschi, Liana Millu, Lidia Beccaria Rolfi; lo spettacolo è nato nella ex Sinagoga di […]

Leggi tutto…

La mostra “Punti di luce. Essere una donna nella Shoah”, curata dallo Yad Vashem di Gerusalemme, grazie all’impegno dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, dal 2017 è disponibile in lingua italiana per svelare un aspetto meno noto della Shoah, quello delle donne che la attraversarono. Capitoli tematici che spaziano dall’amore alla maternità, dal cibo all’arte, danno voce alle donne ebree, alle […]

Leggi tutto…

La mostra “Punti di luce. Essere una donna nella Shoah”, curata dallo Yad Vashem di Gerusalemme, grazie all’impegno dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, dal 2017 è disponibile in lingua italiana per svelare un aspetto meno noto della Shoah, quello delle donne che la attraversarono. Capitoli tematici che spaziano dall’amore alla maternità, dal cibo all’arte, danno voce alle donne ebree, alle […]

Leggi tutto…

La mostra “Punti di luce. Essere una donna nella Shoah”, curata dallo Yad Vashem di Gerusalemme, grazie all’impegno dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, dal 2017 è disponibile in lingua italiana per svelare un aspetto meno noto della Shoah, quello delle donne che la attraversarono. Capitoli tematici che spaziano dall’amore alla maternità, dal cibo all’arte, danno voce alle donne ebree, alle […]

Leggi tutto…

La mostra “Punti di luce. Essere una donna nella Shoah”, curata dallo Yad Vashem di Gerusalemme, grazie all’impegno dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, dal 2017 è disponibile in lingua italiana per svelare un aspetto meno noto della Shoah, quello delle donne che la attraversarono. Capitoli tematici che spaziano dall’amore alla maternità, dal cibo all’arte, danno voce alle donne ebree, alle […]

Leggi tutto…

La mostra “Punti di luce. Essere una donna nella Shoah”, curata dallo Yad Vashem di Gerusalemme, grazie all’impegno dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, dal 2017 è disponibile in lingua italiana per svelare un aspetto meno noto della Shoah, quello delle donne che la attraversarono. Capitoli tematici che spaziano dall’amore alla maternità, dal cibo all’arte, danno voce alle donne ebree, alle […]

Leggi tutto…

La mostra “Punti di luce. Essere una donna nella Shoah”, curata dallo Yad Vashem di Gerusalemme, grazie all’impegno dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, dal 2017 è disponibile in lingua italiana per svelare un aspetto meno noto della Shoah, quello delle donne che la attraversarono. Capitoli tematici che spaziano dall’amore alla maternità, dal cibo all’arte, danno voce alle donne ebree, alle […]

Leggi tutto…