DPCM 13 OTTOBRE 2020: COSA CAMBIA

NUOVO DPCM DEL 13 OTTOBRE

Il 13 ottobre 2020 il Presidente del Consiglio e il Ministro della Salute hanno firmato il nuovo Dpcm per contenere l’epidemia di Covid-19. Le norme in esso contenute entreranno in vigore da domani, 14 ottobre 2020, fino al 13 novembre 2020.

Ecco le principali novità:

MASCHERINE

– Obbligatorio avere sempre con sé la mascherina

– Obbligatorio indossare la mascherina nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private e in tutti i luoghi all’aperto, a eccezione dei casi in cui sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi

– NON è obbligatorio indossare la mascherina per:

* chi fa attività sportiva

* i bambini sotto i 6 anni

* i soggetti con patologie e disabilità incompatibili con l’uso della mascherina.

– Fortemente raccomandato l’utilizzo della mascherina all’interno delle abitazioni private in presenza di persone non conviventi.

BAR E RISTORANTI

– Ristoranti e bar cessare le attività di somministrazione al tavolo alle 24, ma dalle 21 sarà vietato consumare in piedi. Dalle 21 potranno quindi continuare a servire i clienti solo i locali che abbiano tavoli, al chiuso o all’aperto.

– Consentita la ristorazione con consegna a domicilio

– Consentita la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze dopo le ore 21

ACCESSO AI PARCHI E GIARDINI

– Consentito, sempre con divieto di assembramento e distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro (2 metri se si effettuano attività sportive)

SPORT:

PISCINE, PALESTRE E CIRCOLI SPORTIVI

– Attività sportiva di base consentita, senza assembramenti e con il mantenimento della distanza di almeno un metro

SPORT 2:

– Vietate le competizioni e gare AMATORIALI connesse agli sport di contatto

[**Sport Amatoriale = quello svolto senza essere regolarmente tesserati ad associazioni, società o federazioni sportive riconosciute]

– SPORT di CONTATTO consentiti da parte di società professionistiche o dilettantistiche riconosciute da Coni o Cip nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive federazioni.

MANIFESTAZIONI PUBBLICHE

– Consentite solo in forma statica e con l’osservanza della distanza di sicurezza

SPETTACOLI IN TEATRO, SALE DA CONCERTO, CINEMA O SPAZI ALL’APERTO

– Consentiti solo con posti a sedere preassegnati e distanziati e a condizione del rispetto del metro di distanza interpersonale per i non conviventi

– Numero massimo di 1000 spettatori all’aperto e 200 al chiuso

– Sospesa l’attività di discoteche e sale da ballo

FESTE

– Vietate le feste private al chiuso o all’aperto

– Per le feste, seguenti a cerimonie religiose e civili, consentita la partecipazione di massimo di 30 persone nel rispetto dei protocolli anti-Covid

– Fortemente raccomandato evitare di ricevere in casa per cene e feste più di 6 familiari o amici con cui non si convive

– Consentite le manifestazioni fieristiche e i congressi previo rispetto dei protocolli del Comitato tecnico scientifico.

LUOGHI DI CULTO E FUNZIONI RELIGIOSE

– Consentito l’accesso ai luoghi di culto con misure organizzative tali da evitare assembramenti

– Consentite le funzioni religiose nel rispetto dei protocolli

 

dPCM_13_ottobre_2020.pdf

Allegati_dpcm_13_ottobre_2020.pdf